“Vuoi saperne di più su Via san Gallo? Chiedi a Meri!” – è la frase che mi dicono tutti… ma fosse facile trovare Meri. Chi è Meri? Meri è, a quanto sembra, un’abitante di Via San Gallo DOC, nel senso che ci vive da trent’anni e che ha lavorato da un antiquario che ora ha chiuso, collabora con la Ferramenta e ha aperto un negozio tutto suo dall’enigmatico nome di Rrose Selavy. Oltre a questo sono riuscita a reperire altre informazioni: sembra che sia un’artista e che sia stata una delle organizzatrici della grande performance Qualcosa in libertàinoltre fa parte di Qualcosa da dire. Bene! A parte questo, so solo che è introvabile e ogni volta che provo ad andare al suo negozio o alla Ferramenta o a chiedere di lei, mi dicono che non c’è, che deve arrivare, che era lì un momento prima, ma adesso se n’è andata e io non riesco mai a vederla. Non so nemmeno come immaginarmela…: sarà bionda e fatale? Robusta e sportiva? Avrà gli occhi di ghiaccio o verdi come lo smeraldo? Ma non c’è verso, non so davvero come fare a fermarla e a parlarle! Oggi, dopo l’ennesimo tentativo andato a vuoto, ho deciso, sconsolata, di passeggiare un po’, dirigendomi verso Ponte Vecchio. Ed è stato allora che ho visto le tartarughe! Passando davanti al bellissimo Palazzo Fenzi, in Via San Gallo, le ho notate sotto le grate delle finestre a piano terra: due tartarughe a sostenere ciascuna grata. La tartaruga è un animale particolare: indipendente, vive con la sua casetta sulle spalle, e prendendo la vita con lentezza, va tenacemente per il mondo e arriva dove vuole. Perché correre tanto allora? La vita va presa con lentezza! Capito Meri? Prima o poi ci incontreremo e allora riuscirò a parlarti, a farmi raccontare chi sei, cosa fai e soprattutto e a chiederti di essere il mio mentore per conoscere Via San Gallo, la sua gente e le sue bellezze nascoste, ma non ti inseguirò più! Non correrò più sulle tue tracce: sarà il lento passare dei giorni a farci incontrare! Sarà la casualità delle nostre vite a incrociarsi e sono certa che allora, con lentezza e senza obbligo, il nostro diventerà un incontro perfetto!